disponibili

 Giugno 2022 

Il territorio della val Tartano
Geografia umana degli alpeggi

 

Un manuale per appassionati che avvicina all'inestimabile patrimonio naturale, storico e culturale della val Tartano, di cui gli alpeggi sono l'emblema.

Il volume raccoglie in modo sistematico i toponimi e le quote delle 370 baite e dei caléc’, ricostruendo la ragnatela delle mulattiere, delle vaccarecce, dei sentieri interni e dei collegamenti fra un alpeggio e l’altro.

208 pagine, con disegni, mappe e numerosissime foto d'epoca.

il territorio della val tartano_edited_edited.jpg

 Novembre 2021 

1987: oltre la paura
Cronaca e testimonianze dell' alluvione a Piateda
 

1987-copertina-3d.png

Nel luglio del 1987, dopo 3 giorni di piogge eccezionali, il comune di Piateda, epicentro pluviometrico dell’alluvione, ebbe pesanti danni; l’intero paese fu squassato dalle piene dei torrenti Paiosa, Serio e Venina, ma anche dalla fuoriuscita dell’acqua del canale adduttore del bacino del Gaggio che devastò l’intera sponda.

L’Adda ruppe gli argini e invase buona parte della piana formando un lago che ristagnò per vari giorni sconvolgendo prima la viabilità, poi lasciando una spessa coltre di limo che azzerò ogni coltura.

Finita la prima emergenza, in seguito alla frana della val Pola, venne l’evacuazione; un capitolo più irritante e doloroso della stessa alluvione.

Questo libro vuol ricordare la drammatica calamità affidandosi anche alla forza evocativa delle immagini e proponendo le testimonianze dirette dei protagonisti.

Il titolo “1987: oltre la paura” sottolinea che alle ore, ai giorni dello sgomento e della paura è tempestivamente seguito l’operoso rimbocco di maniche per liberare, pulire, aggiustare, ripristinare la normalità negli animi e nelle cose.

Appunto, oltre l’emergenza, oltre la disperazione.

Si vuol anche rivolgere un sentimento di gratitudine a quei generosi volontari che accorsero da tante parti d’Italia a portar conforto, braccia forti e cuore colmo di gratuito altruismo.

Il volume è stato curato da Marino Amonini.

 Dicembre 2021 

Rombo il bombo
curiosando nel misterioso mondo degli insetti
 

Dalla penna di Alessandra Morgillo e dalle matite di Dicle è nato Rombo il bombo, un batuffolo peloso a strisce gialle e nere con due minuscole ali che lo fanno volare con un fragoroso ronzio: ROAR!

Rombo è un simpatico giocherellone e non perde l’occasione di stuzzicare tutti gli insetti che incontra, che così diventano suoi amici e gli svelano i loro segreti più incredibili.

E voi bambini siete pronti a conoscere il misterioso mondo degli insetti e, alla fine di questo libro, a ridare a ciascuno dei personaggi i suoi colori?

copertina 3d simulazione_RID.png

 Settembre 2021 

La Mesolcina Meridionale Italiana
 

Un viaggio completo e approfondito nel territorio della Mesolcina Meridionale, dalla valle della Forcola alla valle di Sant'Iorio: i sentieri, la memoria, l'ambiente, le vette, i paesaggi, l'archeologia dei nomi. 
Un escursionismo anche di scoperta, per terre alte, tra quadri impervi e solitari, su quello che resta delle tracce, delle baite e degli antichi toponimi, dove la natura è rimasta intatta con le sue suggestioni e i suoi pericoli. 
Una descrizione completa, integrata da immagini, disegni e mappe.

Il monumentale volume di Bruno Mazzoleni è frutto di anni di ricerche ed esplorazioni: il lavoro di una vita, un preziosissimo quanto fondamentale compendio per chi volesse meglio conoscere anche i luoghi più remoti del territorio tra Alto Lario e Valchiavenna.

In allegato mappa in scala 1:20000

MESOLCINA
libro-mesolcina-1.png

 Settembre 2021 

La Mesolcina Meridionale Italiana
 

Un viaggio completo e approfondito nel territorio della Mesolcina Meridionale, dalla valle della Forcola alla valle di Sant'Iorio: i sentieri, la memoria, l'ambiente, le vette, i paesaggi, l'archeologia dei nomi. 
Un escursionismo anche di scoperta, per terre alte, tra quadri impervi e solitari, su quello che resta delle tracce, delle baite e degli antichi toponimi, dove la natura è rimasta intatta con le sue suggestioni e i suoi pericoli. 
Una descrizione completa, integrata da immagini, disegni e mappe.

Il monumentale volume di Bruno Mazzoleni è frutto di anni di ricerche ed esplorazioni: il lavoro di una vita, un preziosissimo quanto fondamentale compendio per chi volesse meglio conoscere anche i luoghi più remoti del territorio tra Alto Lario e Valchiavenna.

In allegato mappa in scala 1:20000

MESOLCINA
libro-mesolcina-1.png

 Settembre 2021 

La Mesolcina Meridionale Italiana
 

Un viaggio completo e approfondito nel territorio della Mesolcina Meridionale, dalla valle della Forcola alla valle di Sant'Iorio: i sentieri, la memoria, l'ambiente, le vette, i paesaggi, l'archeologia dei nomi. 
Un escursionismo anche di scoperta, per terre alte, tra quadri impervi e solitari, su quello che resta delle tracce, delle baite e degli antichi toponimi, dove la natura è rimasta intatta con le sue suggestioni e i suoi pericoli. 
Una descrizione completa, integrata da immagini, disegni e mappe.

Il monumentale volume di Bruno Mazzoleni è frutto di anni di ricerche ed esplorazioni: il lavoro di una vita, un preziosissimo quanto fondamentale compendio per chi volesse meglio conoscere anche i luoghi più remoti del territorio tra Alto Lario e Valchiavenna.

In allegato mappa in scala 1:20000

MESOLCINA
libro-mesolcina-1.png

 Agosto 2020 

Giovanni Bonomi

Guida Alpina

Una vita sorridendo sul ciglio del burrone, con un carisma che, ancora dopo 100 anni, ammalia i giovani alpinisti: questo è Giovanni Bonomi (1860-1939), la leggendaria guida alpina di Agneda (frazione di Piateda - SO), protagonista di salite incredibili specialmente sulle Alpi Orobie, del cui gruppo centrale era tra i massimi esperti.

In questo libro Marino Amonini, Beno e Raffaele Occhi ne rievocano la figura a partire da una documentazione assai variegata: dai racconti delle ascensioni raccolti dall'amico Bruno Galli-Valerio nel libro Cols et Sommets alle relazioni degli alpinisti che scalarono con lui, dalla trascrizione integrale del suo libretto di guida, al registro della Capanna Scais, alle fotografie inedite dell'archivio dell'amico Gian Carlo Messa.

Il volume è stato realizzato con  il patrocinio di: Comune di Piateda, Biblioteca di Piateda e Officina delle Idee.

3d-copertina-bonomi.png

 Giugno 2020 

Sentiero Roma

Da Novate a Chiesa

attraverso la val Masino

+

Alta Via della Valmalenco

 

8 giorni tra Disgrazia, Bernina e Scalino

Le due più ambite alte vie della Lombardia in un unico volume da 224 pagine nel formato tascabile 12x16,5 cm, con mappe schematiche e foto  incredibili. Un libro doppio per pregustarsi due settimane di trekking all'insegna del "camminare per conoscere" tra le montagne della provincia di Sondrio!

Testi: Beno, Luciano Bruseghini, Eliana e Nemo Canetta.

Fotografie: Beno, Luciano Bruseghini, Roberto Ganassa e Roberto Moiola.

2020-AV+sent-roma-lato-AV.png
2020-AV+sent-roma-lato-SR.png

 Dicembre 2018 

Val Gerola

e Albaredo

Tutte le cime con gli sci

Roberto Ganassa, sacrificandosi per tutti quelli che erano costretti in ufficio, nel 2018 è andato a sciare 9 giorni alla settimana per compiere un’esplorazione dettagliata e sistematica del comprensorio delle valli del Bitto a sud di Morbegno, la zona con i maggiori accumuli nevosi della provincia di Sondrio. 
In questa nuova guida descrive con perizia 38 gite tra val Gerola e valle del Bitto di Albaredo: gite per tutte le gambe, con difficoltà che variano da brevi escursioni per ciaspolatori e neofiti delle pelli di foca a pareti e canali vertiginosi riservati agli estimatori dello sci ripido. Una mappa topografica 1:30.000 e un corredo fotografico da paura completano questa pubblicazione.

2018-08-30-copertina-libro-val-gerola100

 Dicembre 2017 

Val Tartano

Tutte le cime con gli sci

La val Tartano è un paradiso per gli sport invernali a basso impatto ambientale: a poca distanza da Morbegno (SO), nel comprensorio delle alpi Orobie, la valle offre paesaggi mozzafiato, ottima neve e molta tranquillità a chi voglia esplorare i suoi versanti e le sue cime a piedi, con le ciaspole o con gli sci d’alpinismo.

E proprio un grande appassionato della neve, il fotografo Roberto Ganassa, propone in questa guida 30 itinerari di scialpinismo per toccare tutte le vette della vallata, corredati da schede sintetiche, descrizione dei percorsi e ricchissime gallerie fotografiche.

In allegato carta escursionistica 1:20.000.

 Maggio 2015 

Alpi Selvagge

Le montagne e i loro animali

Le Alpi: vette maestose e paesaggi sconfinati dove la natura e l’alpinismo si incontrano.

Con foto sorprendenti e testi brillanti, questo volume presenta le 24 cime più importanti dell’arco alpino associando a ognuna di esse un animale simbolo. Un omaggio alla bellezza dei luoghi, un invito a visitarli e rispettarli.

Esauriti/Fuori commercio

 Maggio 2019 

Fausto il fusto

bello e robusto

Un libro curato da Beno ed edito in tiratura limitata che racconta di un amico, Fausto Pedrolini (1974-2009), e delle incredibili avventure vissute assieme in 4 anni di scorribande sulle montagne del lecchese, della provincia di Sondrio e della Slovacchia.

Testi di Beno, Fausto Pedrolini, Mario Pagni e Iveta Kovalčíková.

Fotografie di Beno, Fausto Pedrolini, Iveta Kovalčíková, John Hill, Marino Amonini, Mario Pagni e Matteo Loiudice.

copertina-3d-libro-fausto.png
Fuori commercio

 Novembre 2018 

Alfredo Corti

dall' alpinismo alla lotta partigiana

Alfredo Corti (Tresivio 1880 - Roma 1973): una vita eccezionale. Scienziato e docente universitario, alpinista di prim’ordine, fotografo e autore delle guide del Bernina, delle Orobie e della val Grosina, ma anche protagonista dell’antifascismo e della resistenza partigiana accanto a personaggi che fecero risorgere l’Italia dalle ceneri del Ventennio e della Seconda Guerra Mondiale.
Su ricerche inedite e magnifiche immagini d’epoca tratte dal suo archivio personale (donato al CAI - Sez. Valtellinese di Sondrio e digitalizzato col contributo di CREVAL) si basa questa sua prima biografia completa, scritta dallo storico dell'alpinismo Raffaele Occhi.
Edizione bilingue, italiano e inglese.

bandiera italia.png
Esaurito

alta via della valmalenco

8 giorni nel cuore delle Alpi

Nasce da anni di ricerca sul territorio questo aggiornatissimo libro-guida sul famoso anello escursionistico, etnografico e naturalistico che tocca i luoghi più suggestivi della Valmalenco, nelle Alpi Retiche (SO). Per un turismo lento e consapevole fra i gruppi montuosi del Bernina, del Disgrazia e dello Scalino, all'insegna del motto “camminare per conoscere”. In allegato carta escursionistica 1:30.000.

 Giugno 2017 

Esaurito

 Novembre 2017 

Valle dei Ratti

e Tracciolino

La prima monografia dedicata alla valle dei Ratti e al percorso del Tracciolino - che la unisce alla val Codera - nasce dalla penna e dagli scatti fotografici dell'alpinista Oreste Forno. Da oltre un decennio è custode della diga di Moledana (Edison), alle porte di questa valle sospesa dove i paesaggi lacustri della Valchiavenna  e dell'Alto Lario s'incontrano con i giganti di granito delle Alpi Retiche. Il volume racchiude storia, tradizioni, fauna, flora, itinerari da percorrere a piedi o in bicicletta ... e le sensazioni che solo "una valle che diventa poesia" può dare.

Edizione bilingue, italiano e inglese.

In allegato carta escursionistica 1:25.000.

bandiera italia.png

 Giugno 2009 

Brevi racconti

2006-2007 Monti Tatry

Un anno di avventure e di escursioni nei monti Tatry, la famosa catena montuosa al confine fra Slovacchia e Polonia, raccontate nel diario di Fausto Pedrolini. Un inedito approccio alla montagna e all'alpinismo, dalla viva voce di chi fra le cime della Valmalenco è nato e vissuto.

 Maggio 2006 

Le Montagne Divertenti

Viaggio fra le vette dimenticate

Esplorazione e avventura sono le cifre distintive questo libro, che invita alla riscoperta delle Alpi Retiche centrali e delle Orobie centrali, in particolar modo delle vette che coronano le più sconosciute valli laterali nel comprensorio di Sondrio. Testi e foto Beno. Prefazione di Franco Monteforte. Con foto d'archivio di Marino Amonini.

 Dicembre 2004 

Le Montagne Divertenti

Un anno d'escursioni raccontato attraverso le nostre foto ed emozioni

Il primo libro di Beno, in un'edizione limitatissima dalle curiose caratteristiche editoriali, che precorrono gli elementi di successo delle schede escursionistiche de Le Montagne Divertenti: cartografia schematica, gradi 'Beno' di difficoltà e valutazione del divertimento.